mercoledì 19 luglio 2017

Le libellule di Peter

Ciao Paolo
Ti mando una piccola documentazione che risale alla Domenica mattina appena passata.
Ho ritrovata la “pianta misteriosa” il Gigaro chiaro (voglio ricordare che è una pianta velenosa, guardare ma non toccare) quasi allo stesso posto sempre lungo la riva del Livenza.
Purtroppo lungo questo bellissimo tratto, in pieno centro di Sacile, trovo ancora molti alberi e rami spezzati nel fiume, alcuni da settimane ed altri da alcuni mesi ormai.
E’ un vero peccato ridurre il fiume in queste condizioni.
Credo che cultura non vuol dire soltanto Festa in Piazza – cosa del resto sacrosanta – ma anche tenere pulito un fiume cosi vitale per la bellezza dell’intera città.
Un cordiale saluto
Peter
P.S.: Ti allego anche quattro libellule a go-go! Per rallegrare la giornata



 


 

 


3 commenti:

Maria Bortoluzzi ha detto...

Ciao Peter,
sei un portento! Belle le foto e non si può che concordare con i tuoi commenti.
Temo che, allargando un po' il discorso, stiamo andando alla deriva totale, certamente per l'indifferenza o quasi delle autorità ma anche per la poca sensibilità in generale di noi cittadini, che è un male di vecchia data di noi italiani, purtroppo, anche se qualcuno subito si arrabbierà per questo commento.
Grazie ancora Peter, ciao da Maria Bortoluzzi

Anonimo ha detto...

Ciao Maria
Voglio sperare che nessuno si arrabbierà per il tuo commento. Purtroppo pare che fa cronaca solo quello che fa spettacolo, altamente visivo ecc., ecc. Probabilmente hai visto i commenti dei sacilesi quando la protezione civile ha pulito l'accumulo di residui di vario genere sulla cascata a fianco del palazzo Ragazzoni. Sono proprio curioso se c'è un commentoe/o una reazione su quello che ho scritto. Ma dato che io non conto e il fiume non può parlare non mi aspetto molto.
In ogni caso
ti ringrazio per il tuo commento e ti invio un cordiale saluto con laugurio di una buona giornata
Peter

lucia accerboni ha detto...

Belle le foto di Peter. Per quanto riguarda la pulizia della Livenza, mi sono già rivolta all'assessore competente, il quale mi ha risposto che, purtroppo, il Comune non può prendere nessuna iniziativa di pulizia senza che la Regione lo abbia specificatamente autorizzato, in quanto le "acque" sono di competenza regionale. Temo che aspetteremo…
Lucia