martedì 15 agosto 2017

Corso di Astronomia

A TUTTI GLI INTERESSATI

CORSO DI ASTRONOMIA DI BASE PER ADULTI
 
L’Associazione Sacilese di Astronomia, dopo il corso di giugno riservato ai ragazzi di 11/14 anni, organizza un CORSO DI ASTRONOMIA DI BASE per adulti (dai 14 anni in su).

- DOVE :                      SEDE ASA - Sacile   Via Vistorta 44

- QUANDO:                 MARTEDI 29 e GIOVEDI 31 agosto
                                    MARTEDI  5  e GIOVEDI  7  settembre

- ORARIO:                   DALLE ORE 21 ALLE 23

- N.PARTECIPANTI:    MINIMO 10 - MASSIMO 20

- CONTENUTI:            ORIENTAMENTO TERRESTRE E CELESTE
                                    SISTEMA SOLARE
                                    FASI LUNARI
                                    RICONOSCIMENTO DI STELLE E COSTELLAZIONI
                                    STELLE, AMMASSI, NEBULOSE E GALASSIE
                                    CONOSCENZA E USO DI BINOCOLI E TELESCOPI
                                    PROGRAMMI E APPLICAZIONI DI ASTRONOMIA

- COSTO:                    30€ + QUOTA ASSOCIATIVA 2017(10€ 14/18 anni - 20€ oltre 18).
                                    Tutto il materiale di cancelleria necessario viene fornito dall’ASA.

- ISCRIZIONE:            ENTRO GIOVEDI 24 AGOSTO  Via mail  (fanpilgrim@quipo.it)  oppure cell 333 11 58 444 (Pino Fantin)  indicando:
          NOME - COGNOME -ANNO DI NASCITA -RESIDENZA - INDIRIZZO MAIL- TELEFONO.

TELESCOPIO ITINERANTE
In questa settimana il telescopio dell’ASA si troverà presso l’AGRITURISMO LE CRODE GIOVEDÌ 17 E VENERDI 18 (per informazioni e prenotazione cena 
telefonare al cell 345 25 88 964 oppure 0438 189 2546).

ECLISSE DI SOLE
Ricordo che con la prossima LUNA NUOVA del 21 agosto ci sarà L' ECLISSE TOTALE DI SOLE, visibile solo dalla costa ovest a quella est degli Stati Uniti d’America. 
Noi potremo seguire le varie fasi in internet fra le ore 18 e le 23.
La prossima eclisse di Sole visibile dall’Italia sarà una parziale il 21 giugno 2020.
Cieli sereni.
Pino Fantin

lunedì 14 agosto 2017

Eclissi di Luna e di sole in agosto

Buon giorno Paolo,
per quanto riguarda l’eclisse di Luna del 7 agosto, non l’avevo segnalata perché pensavo che fosse pressoché invisibile da noi.
Invece poi abbiamo potuto osservarla in modo soddisfacente da Ronche (con orizzonte libero e cielo sereno) per circa una mezz’oretta appena spuntata dall’orizzonte est. Ti mando due foto fatte da noi quella sera.
Per l’eclisse solare del 21 agosto, manderò dettagli giusto per sapere, perché sarà visibile solo in una fascia degli USA in quel giorno.
Alla prossima.
Pino Fantin



lunedì 7 agosto 2017

A TUTTI GLI APPASSIONATI DEL CIELO

Cari amici,
in questa settimana appena iniziata ci troveremo nel periodo più opportuno per l’osservazione delle cosiddette STELLE CADENTI, le meteore dello sciame delle Perseidi, il cui picco massimo di frequenza si verifica nella notte fra il 12 e il 13 agosto.
Però già in questa settimana e ancora nella prossima sarà possibile contarne diverse. Naturalmente bisogna recarsi in zone buie e con l’orizzonte aperto il più possibile, rivolgendo lo sguardo verso nord est (dove si trova la costellazione di Perseo,
punto radiante di questo sciame). Meglio aspettare qualche giorno in modo che non ci sia il disturbo della Luna (ultimo quarto martedì 15 - sorge verso mezzanotte).

Quindi nel prossimo fine settimana l’Associazione Sacilese di Astronomia sarà presente con i suoi telescopi in queste manifestazioni:

GIOVEDI 10           POLCENIGO                    Palazzo Salice Scolari      Ore 20.45  Presentazione del libro  IL GATTO CHE SPIAVA LE COMETE. A seguire osservazione del cielo

VENERDI 11          DARDAGO                       Area Picnic Valdicroda      INSIEME A CONTARE LE STELLE CADENTI    (vedi manifesto allegato)

SABATO 12           TRAMONTI DI SOTTO    Area campeggio Valtramontina     SONICA DANCE FESTIVAL 2017  (vedi Facebook)

DOMENICA 13      PIANCAVALLO                Ore 16 Osservazione del Sole      Ore 18 Proiezione di Planetario         Ore 21  Telescopi alla Baita Arneri.

Ricordo che MERCOLEDÌ 9 la SEDE ASA di via Vistorta 44 sarà aperta dalle ore 21 alle 23.

Cieli sereni
Pino Fantin

venerdì 4 agosto 2017

A TUTTI GLI OSSERVATORI DEL CIELO

DOMANI SABATO 5 AGOSTO ALLE ORE 21.30 ci sarà ancora TELESCOPIO IN PIAZZA a cura dell’Associazione Sacilese di Astronomia.
Il telescopio sarà puntato sulla LUNA e sui pianeti GIOVE e SATURNO.
Sarà visibile dalla Piazza anche la Stazione Spaziale (nella quale da poco si trova pure l’astronauta italiano Paolo Nespoli) che passerà vicino alla Stella Polare alle 21.45 e poi ritornerà per un breve passaggio alle 23.20.

Questa sera (venerdì 4 agosto) ci sarà un telescopio dell’ASA anche sul Pizzòc, presso l’Agriturismo LE CRODE.

Cieli sereni
Pino Fantin

mercoledì 2 agosto 2017

Appuntamenti con il cielo

Cari amici,
in questa prima settimana di agosto l’Associazione Sacilese di Astronomia sarà impegnata in tre appuntamenti con il cielo:

MERCOLEDI 2 - ORE 21 CESSALTO (TV)  — Piazza del Santo Volto  UNA PASSEGGIATA TRA LE STELLE  (dalle ore 19 stand gastronomico aperto). In caso di brutto tempo PROIEZIONE DI PLANETARIO.

VENERDI   4  -- ORE 9.30  SACILE — COLONIA TALLON   OSSERVAZIONE DEL SOLE per i ragazzi del CENTRO ESTIVO
 --------- ORE 21  Agriturismo LE CRODE — M.Pizzòc  (info e prenotazione cena 3452588964)

Cieli sereni
Pino Fantin

sabato 22 luglio 2017

Telescopio itinerante

Cari amici delle stelle,
comunico il programma dei prossimi appuntamenti con i telescopi dell’ASA:

- STASERA (sabato 22 luglio)  -   Monte Pizzòc -   Agriturismo LE CRODE
- DOMANI   (domenica 23)  -   Sacile  -   TELESCOPIO IN PIAZZA
- SABATO 29 luglio   -     Sacile  -   TELESCOPIO IN PIAZZA   (serata di Miss Italia)
- MERCOLEDI 2 agosto -  CESSALTO  (Tv)   ore 21 - UNA PASSEGGIATA TRA LE STELLE

Stasera la Stazione Spaziale passerà a sud nelle vicinanze di Saturno alle ore 22.41
Domani sera (domenica) passerà ancora vicinissima a Saturno alle 21.49 e poi un altro passaggio a nord nei pressi della Stella Polare alle 23.26.

Ricordo che il giorno 28 luglio alle 16.41 ora italiana l’astronauta italiano Paolo Nespoli partirà per la ISS insieme con altri 2 astronauti.
Il nostro amico Giuseppe Erifanti si recherà al cosmodromo di  Baikonur (Kazakhstan)per vedere la sua partenza con il razzo Soyuz.
Pino Fantin


Baikonur Cosmodrome, Kazakhstan 

mercoledì 19 luglio 2017

Le libellule di Peter

Ciao Paolo
Ti mando una piccola documentazione che risale alla Domenica mattina appena passata.
Ho ritrovata la “pianta misteriosa” il Gigaro chiaro (voglio ricordare che è una pianta velenosa, guardare ma non toccare) quasi allo stesso posto sempre lungo la riva del Livenza.
Purtroppo lungo questo bellissimo tratto, in pieno centro di Sacile, trovo ancora molti alberi e rami spezzati nel fiume, alcuni da settimane ed altri da alcuni mesi ormai.
E’ un vero peccato ridurre il fiume in queste condizioni.
Credo che cultura non vuol dire soltanto Festa in Piazza – cosa del resto sacrosanta – ma anche tenere pulito un fiume cosi vitale per la bellezza dell’intera città.
Un cordiale saluto
Peter
P.S.: Ti allego anche quattro libellule a go-go! Per rallegrare la giornata



 


 

 


martedì 18 luglio 2017

Appuntamenti astronomici

Da: Fantin Pellegrino <fanpilgrim@quipo.it>
Oggetto: PROGRAMMA DELLA SETTIMANA
Data: 18 luglio 2017 00:48:38 CEST
A: Fantin Pino <fanpilgrim@quipo.it>

A TUTTI GLI INTERESSATI:
In questa settimana il programma dell’Associazione Sacilese di Astronomia prevede tre appuntamenti:

MERCOLEDI 19 - APERTURA SEDE (via Vistorta 44) dalle ore 21 alle 23

VENERDI  21 ---  Ore 21 CONFERENZA CON PROIEZIONE DI STELLARIUM  
                                      Sale espositive della provincia - Corso Garibaldi - Pordenone
                           Ore 22  Corso Garibaldi   TELESCOPIO puntato su Saturno

 SABATO 22 ----  TELESCOPIO presso l’Agriturismo  LE CRODE  -Monte Pizzòc- 
                                             (info e prenotazione cena 345 25 88 964 Sig.ra Carmen)

Ricordo che sabato 22 la Stazione Spaziale riprende a farsi vedere alla sera con un passaggio molto luminoso alle ore 22.40 verso sud nelle vicinanze di Saturno.
Il giorno 28 luglio l’astronauta italiano PAOLO NESPOLI salirà nuovamente nella Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

Pino Fantin

domenica 16 luglio 2017

Telescopio in piazza

Stasera (domenica 16 luglio), con cielo sereno, ci sarà TELESCOPIO IN PIAZZA dalle ore 21.30 per l’osservazione dei pianeti GIOVE E SATURNO.

Vediamo così di recuperare la serata di sabato 8 quando le nuvole ci hanno lasciato poco spazio aperto.

Pino Fantin

giovedì 13 luglio 2017

Musica Barocca


DAL GIARDINO DELLA SERENISSIMA A MITTELFEST A PRAGA “ZEFIRO TORNA” CON IL BAROCCO EUROPEO 

i madrigali di Monteverdi in forma scenica per un concerto-spettacolo in omaggio all’Anniversario della nascita del Cremonese (1567/2017) e all’Aria, tema di Mittelfest 2017

prima importante co-produzione internazionale dell’Associazione Barocco Europeo con il Festival Opera Barocca di Praga 
in première a Cividale e quindi al castello di Ploskovice in Boemia
(19 e 21 luglio 2017)

direzione musicale di Gianluca Capuano, regia di Marco Bellussi
con la collezione di abiti barocchi di Zlatusie Muller (Praga), da un’idea di Donatella Busetto 



“Vento, Aria, mobili elementi permeano le parole del testo, si rivestono dei suoni della Musica e con la musica sfiorano le corde del cuore”: così presenta il progetto “ZEFIRO TORNA” la sua ideatrice, Donatella Busetto, presidente dell’Associazione Barocco Europeo di Sacile, oltre che cembalista e studiosa del repertorio antico, che proprio nel Giardino della Serenissima ha trovato sede ideale per promuoverne la conoscenza e l’ascolto in forme sempre più originali.
Dai Seminari Internazionali di Musica Barocca, divenuti negli ultimi anni Laboratorio permanente per l’Opera Barocca, con la formazione specifica di cantanti e strumentisti affidati alle sapienti cure dei migliori artisti e docenti (un nome su tutti, quello del contralto Sara Mingardo, che ha eletto Sacile come esclusiva sede dei suoi Corsi), nasce dunque un progetto speciale dedicato ai 450 anni dalla nascita di Claudio Monteverdi (Cremona 1567-Venezia 1643), che sposa appieno anche il fil-rouge di Mittelfest 2017, con l’Aria come ideale cornice nella quale ricostruire, in forma scenica, l’esecuzione di alcuni celebri Madrigali del Cremonese, in co-produzione con il festival Opera Barocca di Praga. 
Ricca la compagine vocale nel cast dello spettacolo, costituita da voci soliste e gruppo madrigalistico di sette elementi, insieme ad un’orchestra barocca su strumenti originali (flauti, violini, violoncello, violone, tiorba e clavicembalo), il cui nucleo-base è costituito dal Cenacolo Musicale (ensemble cameristico di Barocco Europeo), al lavoro per completare il lavoro d’insieme, in vista l’allestimento finale, dal 15 al 18 luglio a Sacile, nelle splendide sale di Palazzo Ragazzoni. La parte musicale è affiancata inoltre da un accurato lavoro di regia, comprendente anche gli interventi coreografici, e di scenografia, per uno spettacolo che mira a presentare la produzione di Monteverdi nella molteplicità delle sue modalità espressive - strumentali, vocali, coreutiche - per offrire una “restituzione” quanto più varia ed esaustiva della sua opera.
Oltre al fondamentale apporto di Sara Mingardo, nella preparazione delle parti vocali, e di Gianluca Capuano, compositore e direttore d’orchestra milanese alla guida dell’ensemble in palcoscenico, l’allestimento dello spettacolo si avvale della messa in scena curata dal regista lirico Marco Bellussi e dallaDirettrice del Festival Opera Barocca di Praga Zlatusie Muller, con la sua collezione di abiti barocchifrutto di pregevoli ricostruzioni storiche. Il debutto a Mittelfest di mercoledì 19 luglio nella chiesa di San Francesco (inizio concerto alle ore 18), sarà seguito da una seconda recita venerdì 21 luglio nel Castello di Ploskovice a Litoměřice, centro boemo non lontano da Praga, vero trionfo del barocco.

“Zefiro torna” rappresenta inoltre il primo evento del Festival MusicAntica 2017 dal titolo monteverdiano“Per l’immortal sentiero”, realizzato da Barocco Europeo con un ricco cartellone che proseguirà fino al mese di novembre, grazie al fondamentale sostegno della Città di Sacile, della Regione Friuli Venezia Giulia e diFondazione Friuli, in collaborazione con le Amministrazioni comunali ospiti, con il contributo di BCC Pordenonese, Banca Prealpi e di altri sponsor privati, oltre alla partecipazione di Mittelfest 2017 e delFestival Opera Barocca di Praga.

Calendario e info: www.barocco-europeo.org 

Ufficio stampa Barocco Europeo
Chiara Mutton, tel. 339 2219773 - muttonch@tin.it

ZEFIRO TORNA

Ensemble strumentale 
Marco Rosasalva e Fabiano Martignago - Flauti 
Laura Scipioni e Filippo Bergo- Violini 
Gioele Gusberti – Violoncello
Daniele Carnio - Violone
Elisa La Marca - Tiorba
Donatella Busetto – Cembalo 

Madrigalisti 
Maria Dalia Albertini 
Valentina Vitolo 
Vittoria Giacobazzi 
Isabella Di Pietro 
Simone Milesi 
Michele Concato 
Guglielmo Buonsanti 

Agnese Perri – Mimo 

DONATELLA BUSETTO - Progetto
GIANLUCA CAPUANO - Direzione
MARCO BELLUSSI - Regia
MATTEO PAOLETTI FRANZATO - Progetto Scenico 
Costumi - Collezione FRANZIS WUSSIN – ZLATUSIE MULLER 
DansAtelier – Centro Formazione Danza – Elisabetta Galli 

 

martedì 11 luglio 2017

Teatro d'estate

Piccolo Teatro Città di Sacile
SCENARIO D'ESTATE 2017

RISATE IN DIALLETTO A SACILE COM “CAMERA A ORE”
Il Gruppo Teatrale Caorlotto porta in scena giovedì 13 luglio uno speciale “adattamento veneto” di un fortunato testo contemporaneo, dalle mille sorprese 



Prosegue con successo a Sacile la rassegna “Scenario d’Estate”, che il Piccolo Teatro propone per la stagione "en-plein-air" con una selezione di commedie in lingua e dialetto, in costume e in abiti contemporanei, con la partecipazione di una rosa di Compagnie tra le più vivaci del Triveneto.
Particolarmente accattivante la pièce che sarà protagonista giovedì 13 luglio in Borgo San Gregorio, nella messa in scena del Gruppo Teatrale Caorlotto capitanato da Narciso Gusso: “CAMERA A ORE” è il titolo scelto dalla Compagnia per una serata all’insegna del puro divertimento in dialetto. La brillantissima riscrittura del testo di Elisabetta Squarcina (dalla commedia originale di Fritz Wempner) racconta infatti delle disavventure di una coppia di tranquilli pensionati alla ricerca dell’ “inquilino ideale” per una semplice camera in affitto. Augusto e Ida pensano infatti di arrotondare il misero assegno INPS mettendo a disposizione una stanza nel loro appartamento, tramite un annuncio sul giornale. L’idea sembra buona, ma i risultati porteranno ad una serie di comici equivoci, fraintendimenti e colpi di scena, finché i due padroni di casa non riusciranno a trovare la soluzione giusta… per ogni cosa! 
La serata è organizzata con il patrocinio e sostegno dell’Amministrazione comunale e dell’ADO-Associazione Donatori Organi FVG, sezione di Sacile, partner della rassegna.

Inizio spettacolo alle ore 21.15, con riparo al Teatro Ruffo in caso di maltempo.
Ingresso con biglietto unico di 5 euro (gratuito fino a 12 anni).

Info: tel. 366 3214668 – www.piccoloteatro-sacile.org

venerdì 7 luglio 2017

Teatro d'estate

Piccolo Teatro Città di Sacile
SCENARIO D'ESTATE 2017

IL PICCOLO TEATRO DI SACILE E IL FASCINO DEL TEATRO GOLDONIANO CON “L’ANTIQUARIO… IN GIARDINO” 

sabato 8 luglio l’atteso riallestimento originale della commedia “La famiglia dell’antiquario” negli spazi all’aperto di Palazzo Salice Scolari a Polcenigo
  

In una sera di mezza estate, il teatro in costume goldoniano prende vita nella corte di un’antica residenza, aggiungendo una nota insolita d’incanto e suggestione: questo propone il Piccolo Teatro di Sacile per sabato 8 luglio con “L’Antiquario… in Giardino”, speciale messa in scena della commedia “La famiglia dell’antiquario”, proposta dalla stessa Compagnia nel sito di Palazzo Salice Scolari a Polcenigo, per la rassegna “Scenario d’Estate”. L’evento, organizzato grazie al sostegno dell’Amministrazione comunale e all’ospitalità della storica dimora, proporrà dunque un allestimento originale, appositamente realizzato per questo luogo, nel quale gli attori si muoveranno utilizzando la scenografia naturale del Palazzo e dei suoi annessi, aperti sul panorama pedemontano di uno dei “Borghi più belli d’Italia”. Qui le disavventure finanziarie del Conte Anselmo, antiquario dilettante, e della sua sgangherata famiglia, tra servi fin troppo astuti, donne di casa in eterna competizione, cavalieri e dame di dubbia reputazione, saranno messe in scena con il pregio di un’ambientazione di sicuro fascino sotto le stelle. Una serata unica, da godere comodamente seduti in una platea speciale, tra il verde dei giardini e delle colline lungo il Livenza.

Inizio spettacolo alle ore 21.15, con rinvio a domenica 9 luglio in caso di maltempo.
Ingresso con biglietto unico di 5 euro (gratuito fino a 12 anni).

Info: tel. 366 3214668 – www.piccoloteatro-sacile.org

Telescopio in piazza

Cari amici,
sembra che domani sera il cielo ci permetta di mettere il TELESCOPIO IN PIAZZA per l’osservazione del cielo.
Oltre alle luci della piazza, ci sarà anche il gran bagliore della LUNA PIENA (che osserveremo meglio col binocolo piuttosto che col telescopio), per cui si vedranno solo i pianeti GIOVE E SATURNO e poche altre stelle che segnalo nella mappa allegata.
Sarà però l’occasione per osservare, verso lo zenit, il GRANDE CARRO il cui timone indica sempre le stelle Arturo e Spica.
In modo particolare INVITO I RAGAZZI CHE HANNO APPENA PARTECIPATO AL CORSO DI ASTRONOMIA, per ripassare direttamente quanto appreso e aiutare il pubblico presente ad individuare gli astri.
Cieli sereni.
Pino Fantin




giovedì 6 luglio 2017

CIELO DI LUGLIO

Nel cuore dell’estate, quando il Sole rimane sopra l’orizzonte per più di 15 ore alla nostra latitudine, il cielo notturno di prima serata (ore 22) è caratterizzato da DUE GRANDI TRIANGOLI, uno a sud est e uno a sud ovest, formati dalle sei stelle più luminose dell’estate.
Quest’anno vicino a Spica della Vergine splende il pianeta Giove con il suo corredo di Satelliti e vicino ad Antares dello Scorpione c’é Saturno, il Signore degli Anelli.

FASI LUNARI

In questo luglio le quattro fasi principali sono particolari perché cadono tutte nelle domeniche del mese.

DOMENICA  9     LUNA PIENA
DOMENICA 16    ULTIMO QUARTO
DOMENICA  23   LUNA NUOVA
DOMENICA  30   PRIMO QUARTO

In questo periodo la Stazione Spaziale passa fra le ore 2 e le 4 del mattino
I passaggi serali riprenderanno nell'ultima decina del mese (dal giorno 22 luglio).

La sede dell’ASSOCIAZIONE SACILESE DI ASTRONOMIA (via Vistorta 44) sarà aperta MERCOLEDÌ 19 DALLE ORE 21 ALLE 23.

SABATO 8 e SABATO 29 ci sarà TELESCOPIO IN PIAZZA A SACILE (tempo permettendo). INFO   333 11 58 444  (Pino)
Nei SABATI 8-22-29 ci sarà un telescopio dell’ASA anche presso l’agriturismo LE CRODE sul Monte Pizzòc (info e prenotazione cena 345 25 88 964 Signora Carmen)

Pino Fantin






mercoledì 5 luglio 2017

Teatro d'estate

Piccolo Teatro Città di Sacile
SCENARIO D'ESTATE 2017
  
“VACANZE… A REMENGO”, MA SOLO A TEATRO!
La Compagnia dei Giovani – L’Armonia di Trieste ospite di “Scenario d’Estate” a Sacile giovedì 6 luglio con un divertente testo dialettale… 
contro la sfortuna estiva! 



Qual è uno dei peggiori incubi estivi?... quello di esser pronti per partire in vacanza e, proprio sull’uscio di casa, essere bloccati da qualche imprevisto che rischia di far saltare i tanto agognati piani di villeggiatura e relax! Ad “esorcizzare” in allegria questa incombente sfortuna ci prova la Compagnia dei Giovani – L’Armonia di Trieste, che sarà ospite di “Scenario d’Estate” giovedì 6 luglio a Sacile in Borgo San Gregorio con l’eloquente commedia dal titolo “VACANZE… A REMENGO”.
Per il secondo appuntamento della rassegna, organizzata dal Piccolo Teatro con il patrocinio e sostegno dell’Amministrazione comunale insieme alla sezione di Sacile dell’ADOfvg Associazione Donatori Organi, questo spassoso testo, condito dalla simpatia del dialetto triestino, porta dritto dentro lo spirito delle ferie estive, quando ormai le valigie son pronte e il taxi per l’aeroporto attende in strada la spensierata comitiva. Tutto sembra filare liscio, finché un arrivo inaspettato dell’ultimo minuto, con tutto ciò che ne consegue, farà saltare i piani degli sfortunati protagonisti, che dovranno fare di tutto per evitare che le loro vacanze vadano a... remengo! Una commedia fresca e originale, che invita il pubblico a lasciarsi coinvolgere in un viaggio esilarante e dal ritmo incalzante con destinazione il divertimento.
Inizio spettacolo alle ore 21.15, con riparo al Teatro Ruffo in caso di maltempo.
Ingresso con biglietto unico di 5 euro (gratuito fino a 12 anni).

Info: tel. 366 3214668 – www.piccoloteatro-sacile.org 

progetto realizzato con il contributo ed il patrocinio della Città di Sacile


domenica 2 luglio 2017

Le anatre di Peter...

Ciao Paolo
Stamattina presto (si fa per dire poiché erano già le otto) mi ero messo in testa di fare una passeggiata dato il sole splendente e il cielo azzurro senza una nuvola.
La temperatura gradevole, dopo una nottata di pioggia, mi aiutava nella mia decisione.
Arrivato sul Ponte Lacchin mi sono fermato per osservare il gioco di luci e ombre sullo specchio d’acqua del Livenza.
Non potevo fare a meno di prendere la macchinetta fotografica per scattare alcune foto.
Ancora sul ponte ho notato l’avvicinamento di diverse anatre.


Incuriosito mi sono avvicinato alla cosiddetta “Passeggiata lungo il Livenza”, fermandomi quasi sulla sponda del fiume, che è un luogo stupendo, purtroppo non valorizzato come invece meriterebbe!!!
Le anatre arrivavano, sempre più numerose, anche da posti lontani, e si fermavano vicino alla riva, come dimostrano gli scatti che riuscii a fare.

Stavo ancora cercando la risposta al perché di questa “assemblea” quando improvvisamente percepii un leggerissimo fruscio alle spalle.
Girandomi vidi una signora minuta con un grande cane che si era fermata a un metro dietro di me. Sorpreso, con la macchina fotografica in mano, dissi, quasi per scusarmi:
“Buongiorno, stavo fotografando le anatre che si stanno riunendo, mai viste cosi tante in questo posto a ridosso del ponte.”
“Stanno arrivando per me!” fu la semplice risposta. “Vengo qui tutte le mattine e tutte le sere e porto loro da mangiare”.


Cosi dicendo fece alcuni passi verso il fiume, raccolse alcuni rami spezzati probabilmente dalla pioggia e dal vento durante la notte passata e infine svuotò il sacchetto di plastica pieno di mangime. Anatre e colombi si precipitavano sul posto per godere della generosa e nutriente colazione.
A questo punto la signora mi invitava a retrocedere di un pochino per non disturbare gli animali durante il pasto.
Arretrai come aveva desiderato e le chiesi se potevo fare una foto anche a lei.
Si limitò di allargare le braccia, come a dire: “Se non può fare a meno”!
Dissi semplicemente: “Grazie” e feci due scatti veloci per non urtare la sua sensibilità.

Mentre lei prosegui verso Sant’Odorico mi allontanai verso Foro Boario facendo ancora diverse fotografie, purtroppo di diversi alberi spezzati e finiti nel fiume.
Testimonianza del maltempo degli ultimi giorni.
Ti allego una selezione dei scatti effettuati come testimonianza del mio piccolo (e forse anche banale) racconto che però mi ha fatto riflettere su diverse cose.
Ti saluto
Buona Domenica
Peter

venerdì 30 giugno 2017

Barocco europeo e Monteverdi

Associazione Barocco Europeo - Sacile
 
 BAROCCO EUROPEO NEL SEGNO DI MONTEVERDI
“PER L’IMMORTAL SENTIERO”

il progetto musicale del 2017 celebra il 450^ della nascita del Cremonese (1567/2017)

prima importante co-produzione internazionale con il Festival Opera Barocca di Praga nel concerto-spettacolo “ZEFIRO TORNA”
in première a Mittelfest 2017 e al castello di Ploskovice in Boemia 
(19 e 21 luglio)

eventi e spettacoli da luglio a novembre a Sacile, Pordenone e provincia
con il festival MusicAntica e gli appuntamenti golosi di Not&Sapori - il Barocco nel piatto



Il 2017 è l’anno di Claudio Monteverdi: nel ricordare e celebrare i 450 anni dalla nascita del grande musicista cremonese (morto poi a Venezia nel 1643), l’Associazione Barocco Europeo di Sacile mette il sigillo monteverdiano al suo nuovo progetto musicale internazionale, che sotto il titolo “Per l’immortal sentiero” riunirà, dal mese di luglio fino a novembre, due percorsi fatti di preziosi eventi alla scoperta di un repertorio ricchissimo di contenuti ed intrecci, che risuoneranno in sintonia con la scelta di incantevoli luoghi del territorio regionale, dove la storia e l’arte hanno lasciato meravigliose tracce da valorizzare. Il festival MusicAntica e gli appuntamenti golosi di Not&Sapori - il Barocco nel piatto scandiranno dunque il ritmo di una programmazione che avrà la sua première durante due importanti rassegne internazionali quali Mittelfest a Cividale del Friuli (19 luglio, Chiesa di San Francesco) e il Festival Opera Barocca di Praga (21 luglio, Castello di Ploskovice) con il concerto-spettacolo “ZEFIRO TORNA”, primo omaggio monteverdiano del cartellone e prima co-produzione originale creata in sinergia dall’Associazione liventina e dal festival boemo, già dallo scorso anno uniti in un partenariato artistico finalizzato ad un Laboratorio permanente di strumentisti e cantanti per l’Opera Barocca.
“Zefiro torna” sarà realizzato grazie ad una ricca compagine vocale, costituita da voci soliste e gruppo madrigalistico, un’orchestra barocca su strumenti originali, il cui nucleo-base è costituito dal Cenacolo Musicale (ensemble cameristico di Barocco Europeo), ed infine un accurato lavoro di regia degli interventi coreografici e di scenografia, per uno spettacolo davvero completo, il cui obiettivo, così come quello dell’intero Festival MusicAntica, si rivela nel presentare la produzione di Monteverdi nella molteplicità delle sue modalità espressive - strumentali, vocali, coreografiche - per offrirne una “restituzione” quanto più varia ed esaustiva.
Cuore e motore dell’impresa due musicisti di indubbia levatura internazionale: Sara Mingardo, raffinata interprete barocca, e Gianluca Capuano, compositore e direttore d’orchestra milanese, già ospiti delle masterclass 2016/17 dei Seminari internazionali di Musica Barocca a Sacile, con il compito di presiedere in anteprima alla selezione e alla formazione delle componenti vocali. L’allestimento dello spettacolo è stato realizzato grazie all’intervento del regista lirico Marco Bellussi e della Direttrice del Festival Opera Barocca di Praga Zlatusie Muller, con la sua collezione di abiti barocchi frutto di pregevoli ricostruzioni storiche. Il debutto a Mittelfest di mercoledì 19 luglio, sarà seguito da una seconda recita venerdì 21 luglio nel Castello di Ploskovice a Litoměřice, centro boemo non lontano da Praga, vero trionfo del barocco.
Il festival MusicAntica proseguirà sul territorio regionale fino all’autunno con altri prestigiosi artisti ospiti: Simone Vallerotonda (tiorba, chitarra) e Francesco Favoretti (percussioni) proporranno al Convento di San Francesco a Pordenone per l’Estate in Città (25 agosto) il concerto “Spanish Caravan”: un viaggio in duo dall’Italia alla Spagna, con un repertorio squisitamente secentesco, coevo alla fioritura dell’opera di Monteverdi. Quindi sarà lo scrigno del Teatro Arrigoni di San Vito al Tagliamento ad ospitare il concerto “Ancor che col partire”: il violino passaggiato al tempo di Monteverdi, interpretato dal violino di Paolo Perrone insieme all’ensemble Il Sogno Barocco (22 settembre). Il calendario proseguirà in Palazzo Ragazzoni a Sacile, con il repertorio tastieristico dell’epoca presentato dal cembalista Edward Smith nella lezione-concerto dal titolo “Mentre vaga Angioletta” (16 novembre), ed infine il concerto conclusivo dei Seminari internazionali – Laboratorio per l’Opera Barocca (19 novembre), sotto la direzione vocale di Sara Mingardo, con la partecipazione del Cenacolo Musicale.
Ad intrecciarsi con questo ricco programma di eventi concertistici, il percorso di Not&Sapori accompagnerà il pubblico alla scoperta delle tradizioni del mondo barocco in ambito artistico, musicale e culinario, grazie alla precisa ricostruzione di piatti e ricette realizzata dai ristoratori partner del progetto, sulle ricerche proposte da Donatella Busetto, direttrice artistica di Barocco Europeo e promotrice dell’iniziativa. Location più intime, ma di altrettanta suggestione storica, ospiteranno altre proposte golose e preziose: Polcenigo accoglierà al Parco di San Floriano (8 settembre) Simone Erre con il gruppo Il Giardino delle Muse di Castelfranco Veneto, nel concerto dal titolo “Monteverdi & Co.”, mentre Palazzo Salice Scolari aprirà ancora una volta i suoi saloni alla musica antica con lo “ScarletQuartet”, formazione trevigiana con un repertorio di quartetti di Haydn e Mozart (14 settembre). Spazio quindi al Castello di Valvasone (5 ottobre) con l’Anonima Frottolisti di Assisi per l’evento dal titolo “… E non è mai né sera né mattina”: Musica nelle corti dell’Umanesimo italiano”, penultimo appuntamento della rassegna, che si concluderà a Sacile in Palazzo Ragazzoni, in occasione del concerto cembalistico di Edward Smith (16 novembre).
Il progetto “Per l’immortal sentiero” è realizzato da Barocco Europeo grazie al fondamentale sostegno della Città di Sacile, della Regione Friuli Venezia Giulia e di Fondazione Friuli, in collaborazione con le Amministrazioni comunali ospiti, con il contributo di BCC Pordenonese, Banca Prealpi e di altri sponsor privati, oltre alla partecipazione di Mittelfest 2017 e del Festival Opera Barocca di Praga.

Calendario e info: www.barocco-europeo.org 

immagini in allegato (riferimenti nel nome del file):
- n. 2 foto di gruppo “Zefiro torna", con Gianluca Capuano e Donatella Busetto (in Palazzo Ragazzoni)
- Anonima Frottolisti
- Il Sogno Barocco (con clavicembalo)
- Simone Erre (flauto)
- Simone Vallerotonda (liuto)
- ScarletQuartet (quartetto d’archi)
- Sara Mingardo

Ufficio stampa Barocco Europeo
Chiara Mutton, tel. 339 2219773 - muttonch@tin.it 


mercoledì 28 giugno 2017

Teatro d'estate

Piccolo Teatro Città di Sacile
SCENARIO D'ESTATE 2017
   
“IL CLAN DELLE VEDOVE” PER INIZIARE LA STAGIONE… CON BRIO!
giovedì 29 giugno debutta a Sacile “Scenario d’Estate” con il Tarvisium Teatro, primo ospite del Piccolo Teatro


Pronta al debutto giovedì 29 giugno la rassegna “Scenario d’Estate”, che il Piccolo Teatro Città di Sacile promuove anche quest’anno nell’area altoliventina fino ai primi di agosto,con il patrocinio e sostegno dei Comuni di Sacile, Polcenigo e Budoia, insieme all’ADOfvg Associazione Donatori Organi, sezione di Sacile.
Primo evento in cartellone, per iniziare “con brio” la nuova Stagione sotto le stelle, la commedia “IL CLAN DELLE VEDOVE” di Ginette Beauvais Garcin, interpretato sul palco di Borgo San Gregorio a Sacile dal Tarvisium Teatro di Treviso, con regia e coreografie di Michela Cursi e Aliona Chirita.
Divertente il riadattamento con tipica ambientazione veneta di questa celebre pièce, dai toni assolutamente brillanti. Dopo la morte del marito Fosco, Rosa Boscolo viene accolta dalle amiche nel “clan delle vedove”, donne rimaste sole ma indomitamente convinte che la vita riservi ancora delle sorprese. E infatti a movimentare l’idilliaco ricordo del perduto quadretto domestico, ecco arrivare Sofia Bellon, amante di lunga data del defunto e madre di due figlie gemelle. Equivoci, gag, scompiglio e baraonda metteranno alla prova le quattro amiche, per scoprire alla fine che la vita continua, per chi sa essere giovane dentro.

Inizio spettacolo alle ore 21.15, con riparo al Teatro Ruffo in caso di maltempo.
Ingresso con biglietto unico di 5 euro (gratuito fino a 12 anni).

Info: tel. 366 3214668 – www.piccoloteatro-sacile.org

martedì 27 giugno 2017

Associazione Barocco Europeo - Sacile

Abbiamo il piacere di invitarVi 
alla presentazione delle attività musicali internazionali 2017
con eventi dal 19 luglio al 19 novembre

> Per l’immortal sentiero: omaggio al 450^ della nascita di C. Monteverdi <
Festival MusicAntica 2017, con première a Mittelfest e a Praga

> festival Not&Sapori <
Il Barocco nel piatto

> Seminari internazionali di Musica Barocca <
Laboratorio per l’Opera Barocca

in conferenza stampa venerdì 30 giugno h11.00
Municipio di Sacile, sala conferenze
piazza del Popolo 65 - 2° piano

alla presenza del Sindaco di Sacile, Roberto Ceraolo
della Presidente di Barocco Europeo, Donatella Busetto
dei rappresentanti delle istituzioni ed enti partner
_______________